Logo Scout

 

Il nostro gruppo si trova a Monterotondo Scalo, nella parrocchia della Vergine Santissima del Carmine, da circa 20 anni. Esso conta circa una ottantina di ragazzi, di età compresa tra gli 8 e i 20 anni, guidati da una decina di capi. Ci si incontra ogni domenica, ogni tanto si va in uscita da qualche parte e in estate e in inverno si vivono i campi di diversi giorni. A partire dai più piccoli fino ad arrivare ai più grandi, si gioca insieme in un clima di “famiglia felice”, si sperimenta l’avventura, si cammina a contatto con la natura e si vivono esperienze di servizio. Il/la ragazzo/a che vive questo percorso impara a conoscersi, a mettersi alla prova, a sperimentare l’autonomia e la responsabilità ed infine, a diventare un adulto solido e solidale con gli altri.

Insieme a tanti altri gruppi in Italia, facciamo parte dell’Agesci (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani), un’associazione cattolica che si fonda sui principi ed il metodo dello scautismo e che propone una visione cristiana della vita.

CREDO SCOUT

CREDO nell'uomo dai grossi scarponi, che con passo libero annuncia pace,

incurante dei venti stagionali e del maltempo, docile solo allo spirito,

si muove sugli stretti sentieri di DIO

che portano ad orizzonti impensati e al cuore della povera gente.

NON CREDO all'uomo in pantofole che si consuma nella sua angusta stanza.

CREDO nell'uomo dalle maniche rimboccate, presente ove si crea la vita e si costruisce la libertà,

che si sporca le mani in opere di giustizia, caparbio nello sperare contro ogni speranza.

NON CREDO nell'uomo dai gemelli d'oro che fa proclami e vende parole.

CREDO nell'uomo che suda sotto il carico dello zaino, svuotato delle proprie

meschine cose e riempito degli angoscianti problemi dell'umanità,

buon samaritano che riaccende la gioia di vivere.

NON CREDO nell'uomo che conosce i mali che corrodono il mondo solo dal giornale.

CREDO nell'uomo dei boschi, libero e attento a cogliere i segni rivelatori del Mistero

nascosto in ogni creatura,

per vivere al ritmo della fraternità universale, profeta sicuro di un domani più umano.

NON CREDO nell'uomo seduto al bar che ripete i discorsi di tutti.